Le informazioni più aggiornate sugli impianti

Interruzioni del servizio e guasti

Nuvole Nuvole Nuvole
IN MONTAGNA IN TUTTA SICUREZZA GRAZIE A UN CONCETTO DI PROTEZIONE

MISURE DI PROTEZIONE DEGLI IMPIANTI DI RISALITA

Le funivie e gli impianti di risalita svizzeri sono tornati in funzione dal 6 giugno. Anche per Zermatt Bergbahnen AG ha iniziato la tanto attesa stagione estiva. Le funivie sono gestite secondo l'orario regolare. Per far sì che nulla ostacoli l'utilizzo sicuro degli impianti di risalita, l'Associazione Funivie Svizzere ha sviluppato, d'intesa con i rappresentanti del settore, un piano di protezione che ha incontrato l'approvazione del Consiglio federale. Zermatt Bergbahnen adeguerà la gestione a queste misure, facendo altresì appello alla responsabilità individuale e alla solidarietà degli ospiti. L'uso degli impianti di risalita sarà soggetto al rispetto delle misure di protezione per i trasporti pubblici e all'osservanza delle norme di igiene previste dall'UFSP.

Misure di protzezione

Le principali misure di protezione in breve

L'uso di una mascherina è obbligatorio in tutte le gondole e cabine.

Mantenere la distanza di almeno due metri negli edifici delle stazioni, nelle cabine e in altre aree pubbliche. 

Acquistare i biglietti online se possibile. In caso di pagamento sul posto usare preferibilmente metodi di pagamento elettronici o senza contatto. 

Rispettare le norme di igiene generali dell'UFSP e lavarsi le mani regolarmente.

DOMANDE FREQUENTI:

L'uso delle mascherine igieniche è obbligatorio in tutte le cabine e le gondole. La Zermatt Bergbahnen AG si riserva il diritto di rifiutare il trasporto agli ospiti senza mascherina. Chi è privo della mascherina di protezione potrà acquistarne una presso gli sportelli e i chioschi di Zermatt Bergbahnen AG e inoltre presso il ristorante Matterhorn glacier paradise. 

In tutte le stazioni sarà possibile lavarsi le mani con acqua e sapone o con appositi disinfettanti. Flaconcini di disinfettante potranno essere acquistati anche nelle stazioni, nei chioschi e presso il ristorante Matterhorn glacier paradise. Superfici e oggetti come terminali di pagamento, lettori di biglietti e carte, maniglie delle porte, corrimano e ripiani d'appoggio, che sono toccati da più persone, verranno regolarmente puliti a fondo e gli spazi pubblici aerati. Soprattutto agli sportelli e nell'area di accesso agli impianti di risalita potranno verificarsi tempi di attesa. Nelle code di attesa la regola della distanza dovrà essere assolutamente rispettata. Ci si potrà orientare in tal caso con l'aiuto delle marcature sul pavimento. 

Zermatt Bergbahnen AG raccomanda di acquistare il biglietto in anticipo online al Webshop, minimizzando così i tempi di attesa alle casse e i contatti con altre persone. Coloro invece che preferiscono acquistare il proprio biglietto alla cassa sono pregati di pagare per via elettronica e senza contatto.

La stagione estiva degli impianti di risalita riprenderà pienamente secondo l'orario regolare. L'orario è disponibile online. Tutte le offerte e le attrazioni sono a disposizione degli ospiti. Il materiale a noleggio, come kickbike, mountaincart o caschi, verrà disinfettato dopo ogni uso e potrà quindi essere utilizzato senza problemi. Zermatt Bergbahnen AG fa appello alla responsabilità individuale degli ospiti durante l'uso di sentieri, piste ciclabili, aree barbecue o aree giochi.

La capacità delle cabine non sarà limitata. Come nei trasporti pubblici, è responsabilità degli ospiti rispettare le distanze anche nei veicoli.

Con l'entrata in funzione degli impianti di risalita verrà aperto anche il ristorante Matterhorn glacier paradise. Nel ristorante si applicano le misure di protezione generali previste dal piano di protezione per il settore alberghiero e della ristorazione approvato dalla Confederazione il 05.05.2020.

Ricordiamo di seguito le norme principali: 

  • Per i tavoli con più di quattro persone, è obbligatorio che almeno una persona indichi il proprio nome.
  • Va osservata la distanza minima di 2 metri tra i tavoli e i gruppi di ospiti di 4 persone al massimo.
  • La distanza minima di 2 metri dagli altri ospiti deve essere osservata anche nelle zone di attesa, al buffet e nei bagni. 
  • Sono vietate tutte le forme di intrattenimento come spettacoli, balletti, rappresentazioni artistiche e musica dal vivo.


Le stesse misure e norme valgono per gli eventi gastronomici come il Gourmet Pass Findeln, il brunch domenicale o il Sunset Dinner. 

La protezione dei dipendenti è altrettanto importante di quella degli ospiti. A questo proposito il piano di protezione di Funivie Svizzere definisce regole chiare che vengono strettamente attuate e osservate da Zermatt Bergbahnen AG. In aggiunta alle misure generali come l'igiene delle mani, le norme di distanziamento e la pulizia regolare di superfici di lavoro, utensili e spazi in comune, vengono attuate altre misure. I dipendenti in contatto con il pubblico, come i conducenti o il personale di soccorso, che non possono proteggersi con uno schermo in plexiglas, devono indossare una mascherina igienica.
 

#Happyagain a zermatt

Vi aspettiamo numerosi nel Matterhorn paradise!

La Zermatt Bergbahnen AG 
Zermatt, 2. luglio 2020

Progetto della cabinovia Kumme

nuova CABINOVIA A 10 POSTI

La seggiovia Kumme, distrutta da una valanga nel gennaio 2018, viene sostituita da una cabinovia. L'obiettivo del progetto della cabinovia non è solo quello di ripristinare le infrastrutture nella zona di Unterrothorn, ma anche di riqualificare l'intera area. Per questo motivo, invece di una nuova seggiovia, verrà costruita una cabinovia a 10 posti da "Tufternkehr" attraverso una stazione intermedia "im Wyss Gufer" fino a Rothorn. Con una capacità di trasporto di 1'500 persone all'ora, anche i tempi di attesa nelle stazioni della zona di Unterrothorn saranno ridotti al minimo. La procedura di approvazione del progetto si è conclusa senza obiezioni e il progetto di costruzione inizierà nella primavera del 2020. L'apertura della cabinovia è prevista per l'inizio della stagione invernale 20/21. Zermatt, Novembre 2019

Dettagli tecnici

Funivia cabinovia linea D
Lunghezza 3'220 m
Larghezza 6.4 m
Numero di colonne 17
Diametro corda 50 mm
Velocità 6.0 m/s
Capacità di trasporto 1'500 persone/h
Numero di cabine 56
Cabina OMEGA V-10
Progetto dell'area sciistica stockhorn

Sciovie in sospeso

Negli anni scorsi entrambe le sciovie del comprensorio di Stockhorn sono state gravemente danneggiate da cadute di massi. Inoltre il ritiro dei ghiacciai ha liberato alti gradoni di pietra nel tracciato della sciovia che ne rendono impossibile l’utilizzo. Sempre per lo sciogliersi dei ghiacci i sostegni piantati nel ghiacciaio sono diventati instabili. A causa di questi cambiamenti naturali il servizio ha dovuto essere per il momento sospeso. Poiché il pendio continua a essere in pericolo a causa della caduta di massi e lo scioglimento dei ghiacciai procede veloce, si ritiene opportuno sostituire le due sciovie con una funivia. I lavori di pianificazione per la costruzione di questa nuova funivia sono stati avviati. Le sciovie restano chiuse fino a data da destinarsi, ma il comprensorio freeride di Stockhorn si può raggiungere anche con la funivia Hohtälli - Rote Nase. Seguiranno ulteriori informazioni.  Zermatt, Maggio 2018

Mappa panoramica 

La nostra mappa panoramica vi mostra, sia d'inverno che d'estate, tutti gli impianti di risalita e le piste aperte, nonché informazioni dettagliate sui sentieri escursionistici.

Detaggli