Matterhorn glacier ride

Lusso e brividi con le cabine Crystal ride

Nuvole Nuvole Nuvole

Destinazione turistica di punta, patria del famoso Cervino, meta di persone ricche e famose. Zermatt ha già molto da offrire. Ora l’idillica località del Vallese ha un’attrazione in più: il Matterhorn glacier ride, che offre un viaggio indimenticabile in una delle sue quat-tro speciali cabine Crystal ride.

Un progetto superlativo: l’azienda costruttrice di impianti a fune Leitner Ropeways e la casa di produzione di cristalli Swarovski collaborano per realizzare un prodotto molto particolare per Zermatt Bergbahnen SA. Nelle quattro cabine Crystal ride l’elegante design italiano di Pininfarina viene esaltato dagli scintillanti cristalli Swarovski: si raggiunge un livello di proget-tazione ed esecuzione senza precedenti. Per queste cabine, che integrano le altre 21 della nuova funivia 3S che collega Trockener Steg e Matterhorn glacier paradise, Swarovski utilizza il suo Crystal Rock, creando una novità assoluta nel settore degli impianti a fune. Siamo orgogliosi del risultato; dalla stagione invernale 2018/19 gli ospiti potranno vivere l’esperienza Crystal ride e raggiungere la più alta stazione a monte d’Europa a 3883 m s.l.m. nelle cabine impreziosite da cristalli.

Cabine esclusive dal design innovativo

Le quattro cabine sono decorate tutto intorno da migliaia di scintillanti cristalli Swarovski. Ma anche gli interni brillano: infatti il design esclusivo è stato progettato per il Matterhorn glacier ride dalla casa italiana Pininfarina, nota in tutto il mondo per le sue collaborazioni con Maserati e Ferrari. Sedili comodi, ispirati al design dell’automobile e ornati con cristalli Swarovski, illuminazione interna simile a un cielo stellato e grandi finestre panoramiche rendono indimenticabile il viaggio di nove minuti verso il Matterhorn glacier paradise.

Una novità a livello mondiale nel settore degli impianti a fune

Con la nuova funivia, le innovative cabine impreziosite dai cristalli Swarovski e il pavimento in vetro Zermatt crea ancora una volta qualcosa di unico. A livello mondiale non esiste attualmente un progetto paragonabile. Il Matterhorn Glacier Ride dovrebbe perciò gradualmente diventare un'attrazione imperdibile per visitatori nazionali e stranieri. Sandra Stockinger: «Non vediamo l’ora di scoprire come reagiranno i nostri ospiti alle nuove cabine Crystal ride e naturalmente speriamo che piaceranno loro tanto quanto è piaciuto a noi progettare e costruire la nuova funivia». Comunque un viaggio nelle nuove cabine di Zermatt garantisce due cose: puro lusso e un certo brivido. Possiamo scommettere che piacerà.

Lusso e brividi

Durante i nove minuti di viaggio verso la stazione a monte più alta d’Europa le quattro speciali cabine offrono una vista spettacolare: tre minuti dopo la partenza, a un’altezza di 170 metri dal suolo, il pavimento in vetro dapprima oscurato diventa trasparente, permettendo una vista fantastica sul paesaggio glaciale. Questo è possibile grazie al vetro stratificato, inizialmente opacolatteo e che diventa trasparente al passaggio della corrente elettrica.

«Con le cabine ‹Crystal ride› offriamo ai nostri ospiti un’esperienza di viaggio totalmente nuova. Ora possono ammirare a 360 gradi il panorama alpino unico che circonda Zermatt», così si esprime Sandra Zenhäusern, responsabile marketing di Zermatt Bergbahnen, a proposito di questa emozionante innovazione.