È tempo di battere i vostri record personali in pista!

La sfida estrema: Matterhorn ski safari

Nuvole Nuvole Nuvole

Avete mai coperto un dislivello di 10'000 metri in una sola giornata di sci? Ancora no? Allora è arrivato finalmente il momento di provarci affrontando la sfida del Matterhorn ski safari. La cosa migliore è che non avrete avversari. Solo voi, i vostri sci, gli impianti di risalita di Zermatt e le piste perfettamente preparate.

Con la funzione Ski Safari nell’App Skiguide Zermatt potete avere una visione generale degli impianti di risalita e di trasporto che utilizzate. 

Scaricate subito l'App 
 

ARGENTO O ORO?

Le regole sono semplici: non si usano due volte uno stesso skilift o una stessa funivia e non si scia due volte su una stessa pista. Il percorso: si parte da Rothorn e si prosegue per Riffelberg, il ghiacciaio del Theodul e Trockener Steg nel Matterhorn glacier paradise. Per completare l’ultima sfida bisogna raggiungere Breuil-Cervinia e Testa Grigia. Verso sera il percorso per il rientro a Zermatt vi conduce attraverso Stafelalp.

Basta scegliere tra argento e oro. La differenza: nel Matterhorn ski safari "Gold" il dislivello sale fino a 12'500 m. Uscite dal territorio svizzero e accumulate altri 2'000 metri di dislivello sulle piste della "Bella Italia". Ai 24 impianti di risalita e skilift della categoria argento se ne aggiungono altri cinque. Sembra quasi un’impresa da record? Infatti lo è!

Consiglio:

Con la piattaforma Skiline, potete seguire sullo schermo dello smartphone il diagramma del dislivello della giornata di sci che avrete trascorso nel migliore dei modi. 

Matterhorn ski safari 12'500

La ski safari – una classe per sé. La safari vi conduce in Italia. Oltre ai 10'500 metri di dislivello nel territorio svizzero, si superano altri 2'000 metri di dislivello nella parte italiana del comprensorio sciistico.

Matterhorn ski safari 10'500

Superate 10'500 metri di dislivello nel Matterhorn ski paradise. La safari attraversa tre comprensori: inizia nel comprensorio del Rothorn, passa per quello del Gornergrat e giunge infine al comprensorio del Matterhorn glacier paradise.