Sempre informati

Bollettino neve e livelli di allerta

Prima di ogni fantastica giornata di sci o snowboard a Zermatt c’è una cosa importante da non dimenticare: controllare la situazione! Dopo tutto, ne va della tua sicurezza!

Il bollettino neve attuale di Zermatt ti fornisce tutte le informazioni per la giornata in montagna. Quanti centimetri di neve ci sono al momento nel Matterhorn Ski Paradise e per quali attività ci sono ora le condizioni perfette? 

Regole per i freerider Regolo per skitouring

Altezza della neve

Ultimo aggiornamento:
Indicatore neve

Sunnegga-Rothorn

Ultima nevicata: 24.06.2024
Indicatore neve

Matterhorn Glacier Paradise

0 cm
Ultima nevicata: 22.04.2024
Indicatore neve

Zermatt

Ultima nevicata: 20.04.2024

Sempre informati al meglio

Livello allarme valanghe Matterhorn Ski Paradise

Ultimo aggiornamento:
Nessun pericolo
Attualmente non è stato pubbilcato nessun bollettino delle valanghe.
Dettagli

Il bollettino valanghe

Importantissimo! Poiché la sicurezza è sempre prioritaria, il nostro bollettino valanghe dovrebbe essere un tuo fedele compagno. Offre una panoramica di vitale importanza degli attuali livelli di allerta valanghe, garantendoti così un divertimento sicuro in montagna! Oltre alle condizioni della neve, a Zermatt ci sono anche regole generali da osservare per una convivenza sicura.

Il bollettino ufficiale svizzero delle valanghe è pubblicato dal servizio di avviso valanghe dell'Istituto WSL per lo studio della neve e delle valanghe SLF. ll bollettino informa il pubblico sulla situazione della neve e delle valanghe nelle Alpi svizzere e pubblica una previsione del pericolo di valanghe. Ulteriori informazioni sugli influssi meteorologici rilevanti per le valanghe e sulle condizioni del manto nevoso forniscono agli utenti un quadro più preciso della situazione attuale.

überblick über die lawinenwarnstufen 

Scala del pericolo valanghe rischio Caratteristiche Raccomandazioni
1 - debole Situazione valanghiva generalmente favorevole Non si manifestano segnali di allarme. Possibile solo il distacco di valanghe isolate, soprattutto sui pendii estremamente ripidi. Percorrere i pendii estremamente ripidi una persona alla volta, prestando attenzione al pericolo di caduta.
2 - moderato Situazione valanghiva per lo più favorevole Possibile la presenza di singoli segnali di allarme. Le valanghe possono essere staccate specialmente sui pendii molto ripidi alle esposizioni e alle quote indicate nel bollettino delle valanghe. Non si prevedono valanghe spontanee di dimensioni maggiori. Prudente scelta dell’itinerario, soprattutto sui pendii alle esposizioni e alle quote indicate nel bollettino delle valanghe. Percorrere i pendii molto ripidi una persona alla volta. Un’attenzione particolare è richiesta quando la struttura del manto nevoso è sfavorevole (situazione tipo neve vecchia).
3 - marcato Situazione valanghiva critica I rumori di “whum” e le fessure sono tipici. Le valanghe possono facilmente essere staccate, soprattutto sui pendii ripidi alle esposizioni e alle quote indicate nel bollettino delle valanghe. Possibili valanghe spontanee e distacchi a distanza. Questa è la situazione più critica per gli appassionati di sport invernali! Sono necessarie una scelta ottimale dell’itinerario e l’adozione di misure atte a ridurre il rischio. Evitare i pendii molto ripidi alle esposizioni e alle quote indicate nel bollettino delle valanghe. Persone inesperte dovrebbero rimanere sulle discese e sugli itinerari aperti
4 - forte Situazione valanghiva molto critica Probabili valanghe spontanee, spesso anche di dimensioni molto grandi. Su molti pendii ripidi è facile provocare il distacco di valanghe. I distacchi a distanza sono tipici di questo grado di pericolo. I rumori di “whum” e le fessure sono frequenti. Limitarsi ai pendii poco ripidi. Attenzione alla zona di deposito di valanghe di dimensioni molo grandi. Le persone inesperte rimangono sulle discese e sugli itinerari aperti.
5 - molto forte Situazione valanghiva eccezionale Si prevedono numerose valanghe spontanee di dimensioni da molo grandi a estreme che possono raggiungere le strade e i centri abitati situati a fondovalle. Si consiglia di rinunciare alle attività sportive al di fuori delle discese e degli itinerari aperti.

Esperienze